stai leggendo...
Eventi, Società

忘年会

Ah, che strana tradizione il 忘年会 (Bonenkai)!!!
E’ come la cena aziendale di fine anno italiana, ma come la tradizione (giapponese) vuole, il tutto ruota intorno al quanto uno riesce a bere!!!
Il Bonenkai di Peai è stato organizzato in questo modo: oltre a noi dipendenti e Masa, sono stati invitati alcuni fornitori che lavorano con noi da anni. Siamo andati a mangiare in un ristorante metà alla occidentale (con i tavoli intendo) metà alla giappa (dove si sta seduti per terra): noi eravamo nella parte giappa e io odio togliermi le scarpe prima di mangiare e stare seduta con una persona scalza di fianco… Non so, mi manda un po’ via l’appetito…
Eravamo in 13 (meno male che questa superstizione in Giappone non vale) e come dicevo il tutto ruotava intorno al livello di birra nel bicchiere…
Dovete sapere che in queste occasioni, ci si deve versare da bere a vicenda e c’è tutto un rituale che vi vado a illustrare con l’aiuto di foto. shapeimage_11.png
Si prende la bottiglia di birra e con la mano sinistra sul collo della bottiglia e la destra sul fondo, si versa da bere all’altro che con due mano tende verso di te il bicchiere. L’etichetta della bottiglia deve essere rivolta verso l’alto, “perchè sai cosa versi” mi è stato spiegato. All’occorenza, mentre versi devi dire “ottottottotto”, che non ho capito cosa vuol dire… penso niente. La birra deve essere versata fino all’orlo ma attenzione a non farla traboccare. La birra giapponese fa tantissima schiuma, per cui non è per niente un’impresa facile!!! 
Chiaramente io ero l’attrazione della serata, perchè ero l’unica che non sapeva fare questa cosa e quindi tutti a insegnarmi e farsi versare la birra da me… Nessuno guardava mai il mio bicchiere vuoto però…
Finito di mangiare (si fa per dire) siamo andati al… karaoke!!! La riuscita del karaoke, a livello di divertimento, dipende tutta dal grado di ubriachezza degli invitati… Evidentemente non era abbastanza perchè è stato una palla unica!!! A parte miyarin che ha deciso di far vedere a tutti le chiappe, non è che sia stato una grande successo…. I giapponesi si divertono con poco! Far vedere il culo per farsi due risate è roba da gita delle medie!!!
Finito il karaoke, uomini e donne si sono separati. Loro sono andati in un night club (pare che anche quella di andare insieme a donne sia una tradizione) mentre io, la Kasumi e la Rin Rin (la mia nuova collega da settembre) siamo andate in un localino di un amico della Kasumi a mangiare qualcosa, visto che al ristorante non è che avessimo messo molta roba solida nella pancia… La Kasumi era già bella fuori (una delle poche che ha cantato al karaoke infatti), ma ha continuato a bere come se stesse ordinando acqua, io e la Rin rin non beviamo per cui eravamo belle sobrie e anche un pochino annoiate…
In questo locale abbiamo incontrato la mama san del locale di fronte, una signora di quasi 60 anni che non se la smetteva di parlare e darci consigli sugli uomini… Una tipica osakiana!!!
Alle 3 io e la Rin rin ce ne siamo tornate a casina in taxi e ho saputo il giorno dopo che la Kasumi invece è tornata a casa alle 6 dopo essersi addormentata appoggiata al bancone…

shapeimage_31.png

Annunci

Discussione

Un pensiero su “忘年会

  1. insomma,apparte vedere il culo al caraochi il resto non e andato male visto che le colleghe di lavoro sono carine

    Pubblicato da pino | gennaio 5, 2008, 4:30 pm

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

Il gioco!

Bookmark me!

AddThis Social Bookmark Button

Blog Stats

  • 39,411 hits

Today

"Human beings make life so interesting. Do you know, that in a universe so full of wonders, they have managed to invent boredom." Terry Pratchett
Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: